laghi altotesini al posto del mare?

lagoLa Regione Alto Adige ha moltissime attrattive per il turista, soprattutto per il meraviglioso patrimonio naturalistico. Le montagne, i corsi d’acqua di tutte le dimensioni, i prati, i boschi, gli animali sono un forte richiamo per chi ama la natura, così come i laghi di montagna sono sicuramente un’ottima alternativa rispetto al mare.

Sulle rive dei laghi di montagna non c’è sabbia, ma spesso un soffice manto d’erba che consente di sdraiarsi comodamente e di godersi il sole. I laghi sono per la maggior parte balneabili e regalano un momento di fresco relax nella calura dell’estate.

Tra i più belli e limpidi dell’Alto Adige ci sono sicuramente i laghi di Monticolo ad Appiano. Sono due, uno più grande, con un lido sulla sponda occidentale, molto ben organizzato, con due piscine (una riscaldata per i più piccoli) e uno scivolo lunghissimo per divertirsi e giocare. Anche il lago più piccolo ha impianti balneari ed entrambi sono circondati da fitti boschi di conifere e latifoglie, splendidi per una passeggiata o per percorrerli in bicicletta. Assolutamente raccomandati per un tuffo rinfrescante in un ambiente unico.

Il lago di Costalovara si trova sull’Altopiano del Renon, è facilmente raggiungibile e una gita vale veramente la pena, perché è uno dei laghi d’acqua dolce più puliti d’Italia. Il lago si è formato naturalmente, ma, non avendo immissari, viene alimentato artificialmente prelevando l’acqua dal Rio Emmer. D’estate la temperatura media dell’acqua varia dai 22° ai 24°.

Vicino a Bressanone c’è un altro bellissimo lago altoatesino, quello di Varna, che si trova in una zona sotto tutela ambientale, dove varie tipologie di libellule hanno trovato il loro habitat favorevole. Per raggiungerlo il percorso è molto semplice, adatto a famiglie con bambini, anche sul passeggino. La riva settentrionale del lago offre un bel prato al sole che permette un facile accesso all’acqua, mentre, verso la sponda meridionale, i bambini possono giocare a Tarzan tuffandosi nel lago da una liana.

1 comments

mi pare che la regione Alto Adige non sia molto “amica dei camperisti”…………..
cordialmente
Claudio zaratani

Lascia un commento

*


*