Test scooter elettrici

Test scooter elettrici

Gli scooter sono un mezzo di trasporto molto popolare nelle città e negli agglomerati urbani. Il loro utilizzo è ideale anche perché poco rumorosi e a basse emissioni. Ma cosa valgono gli scooter elettrici nella vita quotidiana? Per rispondere a questa domanda, il TCS, insieme all’ADAC, ha testato 5 scooter elettrici disponibili sul mercato, simili a quelli convenzionali della classe “125ccm”, e li ha valutati in base a vari criteri.

 Gli scooter elettrici sono silenziosi e non emettono gas a effetto serra, risparmiando così gli abitanti da fastidiose emissioni. Occupano inoltre in modo razionale lo spazio nel traffico e sui parcheggi, rispetto ai veicoli di più grandi dimensioni usati dai pendolari. Inoltre, questi scooter possono riutilizzare una parte dell’energia grazie al recupero generato dalle frequenti frenate, nel caso in cui questa funzione fosse proposta dal proprio modello. Gli scooter elettrici dispongono quasi sempre di batterie portatili. In questo modo, la batteria scarica può essere facilmente estratta e ricaricata completamente su una presa elettrica, per esempio in cantina. Inoltre, la batteria può essere sostituita semplicemente.

I presupposti sono quindi molto buoni, ma quanto è veramente adatta all’uso quotidiano, e sicura, l’attuale generazione di scooter elettrici? Il TCS ha approfondito questa questione con un test.  

5 scooter elettrici sono stati esaminati attentamente in base ai criteri del test: l’idoneità all’uso quotidiano, l’ergonomia, il motore e le caratteristiche di guida. Oltre a questi criteri principali, sono stati esaminati nel dettaglio numerosi criteri secondari.

Qui i risultati.

Lascia un commento

*