Estate da record per TCS Camping

Estate da record per TCS Camping

Le condizioni meteorologiche ideali, il boom generale del campeggio e concetti innovativi hanno permesso a TCS Camping di raggiungere nuovi risultati record. Dall’inizio della stagione fino alla fine di settembre 2018, il maggiore operatore nel settore dei campeggi in Svizzera è riuscito ad aumentare il numero dei pernottamenti dell’12% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Ancora prima delle ferie autunnali, il maggiore operatore nel settore dei campeggi in Svizzera può trarre un bilancio intermedio positivo dell’esercizio 2018. Complessivamente, da fine marzo a fine settembre, nei 23 terreni di TCS Camping i pernottamenti, rispetto allo stesso periodo del 2017, sono aumentati dell’12.53%, salendo alla cifra record di 562’800. “All’infuori, ancora una volta, dei giorni di Pasqua piuttosto freddi, sia in primavera che in estate abbiamo approfittato di condizioni meteorologiche eccezionalmente buone per il campeggio”, ha detto Oliver Grützner, responsabile del settore Turismo & Tempo libero del TCS.

I due campeggi del TCS di Sempach (+13’244 pernottamenti) e Buochs (+12’464 pernottamenti) hanno registrato una crescita particolarmente forte. L’area di campeggio di Buochs è stata completamente risanata l’anno precedente, tanto che ha potuto aprire i battenti nel 2017 soltanto a partire dalla fine di maggio. “Entrambi i campeggi hanno comunque potuto approfittare soprattutto della loro bella posizione sulla riva del lago e lungo l’asse Nord-Sud, come pure di una rallegrante attenzione mediatica”, ha sottolineato Oliver Grützner.
Mentre numerose aree di campeggio della Svizzera tedesca annunciano cifre da primato, i campeggi TCS del Ticino segnalano lievi flessioni. Oliver Grützner è convinto che “l’estate, eccezionalmente bella, abbia indotto molte persone a trascorrere le vacanze nella Svizzera tedesca al posto di trasferirsi in Ticino”. Concretamente, il numero dei pernottamenti in Ticino è diminuito di circa il 5,84%.

Glamping e due prime di successo

Il successo dei confortevoli e originali alloggi “glamping” di TCS Camping ha il vento in poppa. Nell’alta stagione, carrozzoni nostalgici, tende safari, ecc. erano quasi sempre occupati al 100%.

Non soltanto gli alloggi “glamping”, ma anche due nuovi concetti lanciati dal TCS hanno riscosso vivo successo. Organizzato in luglio a Soletta, il primo Festival TCS Camping ha registrato il tutto esaurito, tanto che sarà ripetuto dal 5 al 7 luglio 2019 nel campeggio TCS di Sion. Anche il concetto “Camping Pop-up”, presentato per la prima volta all’OpenAir di San Gallo, ha avuto un riscontro molto positivo. Dopo il successo della fase di prova, questi ripari simili a tende saranno definitivamente lanciati nel 2019.

Lascia un commento

*

*